Catalogo

Pastori e contadini di Sardegna

Maurice Le Lannou

Prezzo: € 21,00

Categoria: Collana «Tutti i libri della Sardegna»

Anno di pubblicazione: 2006

ISBN: 887343407X

Da una serie di soggiorni che vanno dal 1931 al 1937 (solo la diffidenza del governo fascista nei confronti degli stranieri impedì che continuassero ancora) nacque questo Pâtres et Paysans de la Sardaigne che, pubblicato a Tours nel 1941, fu il punto di partenza della lunga e fortunata carriera scientifica del suo autore. «La cultura sarda e la cultura italiana, al di fuori delle cerchie specialistiche e spesso solo accademiche, dovrebbero vergognarsi per il ritardo con cui un testo così fondamentale è stato reso disponibile alla lettura generalizzata», scriveva Michelangelo Pira, sottolineando non soltanto l’intelligenza e l’originalità di un’alta operazione d’indagine nel campo sempre affascinante della geografia umana, ma anche l’attualità di un libro che ripercorre la struttura stessa della lunga vicenda isolana: quel vasto, drammatico paesaggio in cui inscrive e si connota la storia della Sardegna. Questo libro testimonia, dunque, anche quell’intenso rapporto d’affetto con la Sardegna («la mia terra d’adozione», ha scritto più volte Le Lannou) che – insieme agli alti meriti scientifici – motivò l’Università di Sassari a conferirgli nel 1968 la laurea honoris causa in Giurisprudenza. In appendice, una serie di articoli pubblicati da Le Lannou fra il 1950 e il 1971 nella sua rubrica di geografia su Le Monde confronta continuamente il senso di quella prima scoperta con l’articolata e spesso convulsa sequenza di modificazioni vissute, negli «Anni della Rinascita», dalla geografia, dall’economia, dalla civiltà stessa dell’isola.

Altre informazioni

reprint
brossura
formato 15x21 cm
pagine 442